a


Home

e-mail


All'interno della chiesa .....




Le lingue di fuoco descritte nel secondo capitolo del libro degli Atti degli Apostoli riempiono tutto lo spazio della finestra avvolgendo completamente la massa verde-azzurra degli Apostoli. In alto, uno squarcio di cielo di un blu intenso suggerisce l'altro elemento descritto in quelle pagine: il rumore violento, come di vento impetuoso, che scuote la casa.
E in quello spazio aperto si intravvedono alcuni segni luminosi: tre grandi stelle (le tre persone della TrinitÓ? le tre virt¨ fondamentali: fede, speranza e caritÓ?) insieme a sette piccole fiammelle rosse, immagine dei sette doni dello Spirito santo. Sotto, quasi schiacciati e sgomenti per l'irruzione del fuoco, il gruppo degli undici (manca Mattia, il sostituto di Giuda) amalgamati in una compatta schiera dove volti e mani emergono da una indistinta macchia di colore. Sono, quei visi, quasi tutti maschili; ma in basso a sinistra si notano le fattezze delicate di Maria. In realtÓ in quella compagine di fedeli ci potrebbe stare qualcun altro, forse anche noi, piccoli, nascosti eredi di quel gruppo privilegiato.